fine del mondo 2012
NEWS FINE MONDO
Dall'Italia e dal Mondo
SEGNALACI UN FATTO
Accadimenti, video, teorie...
FINE MONDO SU FACEBOOK
Tutte le news sulla tua bacheca
SCRIVICI
Commenti, critiche, collabora
IT EN DE


VEDI ANCHE:
» Corso Pizzaiolo

TUTTE LE ALTRE FINI DEL MONDO: LE PROFEZIE MAI AVVERATE

Profezie sulla fine del mondo dal 992 al 1654

Fine del mondo Anno Mille mai avverata

Prima del 2012 il libro biblico della Rivelazione prediceva l'avvento di un periodo di 1000 anni entro la cui fine, con il ritorno di Cristo, avrebbe trionfato la giustizia. Molti fedeli credettero che questo si sarebbe verificato e, poiché non si sentivano degni di entrare nel regno dei cieli, pensarono che fatalmente avrebbe coinciso con la fine del mondo.
La profezia fu confermata da una serie di eventi straordinari quali: un'eclissi di sole, la peste, un inverno rigidissimo, una terribile eruzione del Vesuvio, un'invasione barbarica. Si impose così la convinzione che la fine del mondo fosse prossima. Un aneddoto sosterrebbe che, alla vigilia di Capodanno dell'anno 1000, una folla si sarebbe radunata a Roma in attesa della fine del mondo.
Narra la leggenda che verso la fine del secolo X le già travagliate vite dei popoli dell'Occidente vengono investite da un'ondata di superstizioso terrore. Si avvicinava la fine del mondo con il Giudizio universale.
Fine del Mondo dell'Anno Mille
Fine del mondo mai avverata
Così era scritto nell'Apocalisse "Dopo Mille anni Satana sarà disciolto."
Nuove energie, ma non diaboliche, infatti si presentarono intorno al Mille in tutta l'Europa occidentale. Il mondo non finiva, ma stava rinascendo a nuova vita, liberando quelle forze che erano andate lentamente maturando nel corso dei secoli barbarici.
Il Libro dell'Apocalisse in cui è contenuta la frase "Mille e non più Mille" è l'ultimo libro contenuto nel Nuovo Testamento e appartiene al gruppo di scritti neotestamentari della letteratura giovannea. Il libro, controverso e difficile, contiene la sola apocalisse accettata nel canone della Bibbia. L'Apocalisse è stata scritta, se non per mano dell'apostolo Giovanni, nei circoli che a lui e al suo insegnamento facevano riferimento, per questo la tradizionale attribuzione del testo all'apostolo Giovanni non è, come anche nel passato, unanimemente riconosciuta. Secondo la tradizione, rappresentata da Giustino di Nablus e largamente diffusa già dalla fine del II secolo, questo testo sarebbe stato scritto dallo
stesso autore del Vangelo secondo Giovanni e delle tre Lettere di Giovanni. Alcuni pensatori, per lo più Protestanti, basandosi sulle divergenze linguistiche, stilistiche e contenutistiche, già messe in rilievo da Dionigi di Alessandria (metà del III secolo), hanno ipotizzato che l'autore dell'apocalisse sia diverso da quello del Vangelo perchè la visione escatologica dell'Apocalisse contrasterebbe con quella propria del corpus giovanneo, soprattutto nel Vangelo secondo Giovanni. Altri, in maggioranza Cattolici, attribuiscono le differenze insite nei due testi, alla diversità del genere letterario. Prima del 2012 un'altra fine del mondo mai avverata.
Anno Mille profezia


Disclaimer - Chi Siamo - Contatti - Fai Pubblicità



"2012 Fine del Mondo?"
Copyright © Vulcano s.r.l.
Via Birmania, 84 - 58100 Grosseto, Toscana
All rights reserved