fine del mondo 2012
NEWS FINE MONDO
Dall'Italia e dal Mondo
SEGNALACI UN FATTO
Accadimenti, video, teorie...
FINE MONDO SU FACEBOOK
Tutte le news sulla tua bacheca
SCRIVICI
Commenti, critiche, collabora
IT EN DE


VEDI ANCHE:
» Corso Pizzaiolo

TUTTE LE ALTRE FINI DEL MONDO PRIMA DEL 2012:: LE PROFEZIE MAI AVVERATE

Profezie sulla fine del mondo prima del 2012: dal 992 al 1654

Fine del Mondo secondo Regiomontanus

Regiomontanus o Regiomontano, pseudonimi di Johannes Müller da Königsberg era un matematico, astronomo, astrologo e profeta tedesco.
Ebbe una fama di matematico e astronomo prodigio fin dalla prima giovinezza ed a undici anni divenne studente all'Università a Lipsia, in Sassonia.
Nel 1457 ottenne il titolo di "magister artium" (Maestro delle Scienze) e tenne lezioni di ottica e letteratura antica. Costruì astrolabi per Mattia Corvino, re di Ungheria e per il cardinale Giovanni Bessarione; nel 1465 costruì una meridiana portatile per Papa Paolo II.
Dal 1461 al 1465 Regiomontano visse e a Roma dove scrisse il "De Triangulis Omnimodus", uno dei primi libri a presentare in Europa lo stato delle conoscenze del tempo sulla trigonometria e l' "Epytoma in almagesti Ptolemei", libro che influenzò le idee e il lavoro di Nicolò Copernico. Nel 1467 Regiomontano lasciò Roma per lavorare alla corte di Mattia Corvino di Ungheria. Là egli lavorò al calcolo di tavole astronomiche complete ed
Una fine del Mondo tra astronomia e matematica
Fine del mondo
alla costruzione di strumenti astronomici. Nel 1471 si recò a Norimberga dove intraprese gli studi, si avvicinò all'editoria, alle arti ed al commercio. Qui divenne famoso per aver costruito a il primo osservatorio astronomico disponibile in Germania.
Nel 1472 pubblicò il primo libro di testo stampato di astronomia, il "Theoricae Novae Planetarum" scritto dal suo maestro Georg Von Peurbach.
Nel 1475 Regiomontano andò a Roma chiamato da Papa Sisto IV per lavorare alla riforma del calendario. Lungo il tragitto ebbe modo di pubblicare le sue "Effemeridi" a Venezia.
fine del mondo regiomontanus
Il 6 luglio 1476 a Roma Regiomontano morì misteriosamente un mese dopo il suo quarantesimo compleanno.
Alcuni sostengono che ciò fosse dipeso dalla peste, altri probabilmente più nel giusto, propendono per un assassinio. Regiomontano è anche conosciuto per aver costruito uno dei più celebri automi, l'aquila di legno di Regiomontano, che volò dalla città di Konigsberg per incontrare l'imperatore, salutarlo e tornare indietro. Costruì inoltre una mosca di ferro della quale egli stesso ebbe a dire che ad una festa si fosse levata dalle sue mani, avesse volato in cerchio e fosse ritornata a lui.
Coniugando astronomia e profetismo, studio e passione, Regiomontano comunicò di aver previsto la fine del mondo nell'anno 1588.L'ennesima profezia prima del 2012 mai avverata.


Disclaimer - Chi Siamo - Contatti - Fai Pubblicità



"2012 Fine del Mondo?"
Copyright © Vulcano s.r.l.
Via Birmania, 84 - 58100 Grosseto, Toscana
All rights reserved